Pagine

Come “portare”

Questa sezione si propone di fornire informazioni utili per un babywearing sano e sicuro.

Tutti i materiali qui riportati sono di proprietà esclusiva del Centro Studi Scuola del Portare e sono protetti dalle leggi sul Copyright. Qualsiasi forma di riproduzione, modifica, distribuzione, trasmissione o ripubblicazione di questi contenuti è da ritenersi strettamente proibita.

Copyzero

Questa opera è protetta da Copyzero.

 

Le regole d’oro del portare

 

I portabebé: tipi e caratteristiche

Come scegliere una fascia in tessuto

 

Come scegliere un buon video

 

Dizionario delle legature

 

Chi siamo

“Convinti che la cura e la crescita dei nostri figli
costituisca la base fondamentale per un domani migliore.”
Antonella Gennatiempo

Benvenuti nel Centro Studi Scuola del Portare – Italian Babywearing School®!

Il Centro Studi  “SCUOLA DEL PORTARE – ITALIAN BABYWEARING SCHOOL®” è una realtà formativa che nasce nel 2008 per iniziativa, competenza ed esperienza della Dott.ssa Antonella Gennatiempo. Nel corso degli anni  si sono formati tanti professionisti “ i Consulenti del Portare®” che hanno accolto e condiviso lo spirito ed i metodi praticati dalla  SdP. 

Il cuore del Centro Studi Scuola del Portare -Italian Babywearing School® oggi pulsa al ritmo del lavoro e della passione di tutti i Consulenti del Portare® e non solo….  siamo noi, donne, uomini , professionisti, mamme, papà portatori dei propri bambini e della bellezza degli abbracci e delle coccole, dei baci e delle carezze

Oggi la SdP è sia una Cooperativa che un alleanza, sodalizio di Consulenti del Portare® (oltre 300!) , amici e sostenitori uniti nell’intento di dare e ridare spazio e riconoscimento alla complessità e meraviglia della relazione mamma-bambino-papà.

Il Portare, è ascolto e accoglimento dei bisogni del neonato e del bambino e rispetto e riconoscimento della competenza della mamma e con lei del papà. È scelta pedagogica sostenibile ed ecologica…ad alto contatto amoroso…

Per onorare i 10 anni di presenza costante e riconosciuta a livello internazionale come punto di riferimento del babywearing italiano all’estero il Centro Studi Scuola del Portare si veste di nuovo!
Italian Babywaring School fa capolino nel nostro logo che si colora di nuova luce , colori caldi ricordo di viaggi che hanno ispirato la fondatrice, la Dott.ssa Antonella Gennatiempo, tra tutti i colori del Messico ed i suoi rebozo.
Colori caldi simbolo della luminosa energia che ogni nostra Consulente è capace di portare e trasmettere ai genitori che si affidano con fiducia.

mondo collage

Il Centro Studi Scuola del Portare – Italian Babywearing School ® offre diverse Formazioni , aggiornamenti e workshop, convegni e consulenze  e progetti ad HOC per USL, Ospedali, Univeristà, TIN, Asili Nido, etc; avvalendosi di formatori italiani e stranieri di grande professionalità e di un comitato scientifico altamente qualificato e vario nelle sue competenze.


COMITATO SCIENTIFICO CENTRO STUDI SDP:

Fondatrice e direttore didattico

Antonella Gennatiempo – Dott.ssa in Psicologia, Formatrice, Facilitatrice in percorsi al Femminile.

antonella@scuoladelportare.it

L’interesse per i temi del contatto e dei bisogni primari mi hanno portato “da sempre” a lavorare per il recupero di una cultura genitoriale “a contatto. Mi occupo dal 2001 di sostegno alla genitorialità, in particolare lavoro con  donne/ madri. Dal 2002 mi sono formata sul babywearing con diverse scuole europee in seguito ho partecipando a tantissimi convegni e congressi sul tema: Inghilterra,Germania, Usa, etc..aggiornandomi continuamente. Dopo essermi laureata con una tesi su “Il Bambino Portato: dalla Canguroterapia alla pormozione al Benessere”,  nel 2008 ho fondato  “La Scuola del Portare®” per la diffusione professionale del Babywearing in Italia. Dall’età di 21 anni ho intrapreso percorsi di ricerca personale, spirituale e  formativi avendo l’opportunità di approfondire ed integrare nel mio lavoro le Costellazioni Familiari , la terapia dell’Holding. Credo profondamente nel nostro essere un continuo divenire e quindi sono in continuo apprendimento di saperi che integrino sempre più i tre centri:  testa-cuore-pancia. Negli ultimi anni  mi sto interessando molto al lavoro emotivo e corporeo di Willi Maurer.

Ad oggi lavoro anche con cerchi di donne  in percorsi di consapevolezza sulla sacralità femminile e la ciclicità mestruale attraverso “Cerchi di Luna” e le “Tende Rosse” di questo sono infinitamente grata alle guida di Mama Andrea Atekokolli, e agli insegnamenti di Miranda Grey e Alexandra Pope.


Area biblioteca sul Babywearing

Dott.ssa Paola Andrisani

Una laurea in Etnologia, conseguita all’Università di Bari, con una tesi con ricerca sul campo sulla comunità senegalese in Italia. Tre anni trascorsi in Senegal, conducendo alcune ricerche antropologiche sui gruppi di mutuo soccorso al femminile e sul movimento hip hop, con particolare attenzione alle donne. Altrettanti tre anni trascorsi in Francia, a Parigi, fra dottorato e lavoro. Mediatrice culturale e legale, da 20 anni mi occupo di analisi dei processi migratori, di accoglienza di richiedenti asilo, con particolare attenzione alle vittime di tratta e ai minori stranieri non accompagnati, e di razzismo e discriminazione. L’arrivo, nel novembre 2012, di mio figlio, Michele Fadel, mi ha premesso di riscoprire il “maternage” sotto altri punti di vista. In particolare, il fatto di “portare” il mio bimbo, mi ha regalato uno slancio in più per approfondire, attraverso le culture altre nei paesi d’origine e nel contesto migratorio, nuove forme di babywearing e nuove forme di accudimento del bebé. Il tutto nell’ottica dei processi inarrestabili di “metissage”. Nel luglio 2017, mi sono certificata come Consulente della Scuola del Portare.


Gruppo tecnico

Il Gruppo Tecnico nasce con l’intento di rispondere ad una sempre più sentita esigenza del mercato del babywearing (aziende / piccoli artigiani) di strutturare adeguatamente, migliorare o testare i propri supporti al fine di garantire ai consumatori, sempre più attenti ed esigenti, prodotti di qualità.

Gli scopi principali del Gruppo Tecnico sono:

– Feedback per apportare migliorie ai supporti (globali/ specifiche)

– Recensioni

– Indicazioni per la realizzazione di istruzioni/ manuali

– Indicazioni per creare nuovi supporti

– Certificazione “Scuola del Portare®” come qualità del prodotto

Il Gruppo Tecnico è composto da un team di professioniste altamente specializzate. Si divide in ambiti di intervento / compiti, nei quali ogni membro ha maggiori conoscenze a livello individuale, senza però escludere, in alcune fasi, il lavoro in equipe.

Del Gruppo Tecnico fanno parte le seguenti Consulenti del Portare:

 


Francesca Aledda:

Studio dei materiali e sue caratteristiche specifiche.

E’ modellista abbigliamento da più di 20 anni, sarta campionarista e analista di tempi e metodi, docente di merceologia tessile, titolare di un laboratorio sartoriale da 7 anni e designer di una linea di articoli dedicati alla maternità e prima infanzia, in particolare supporti per babywearing. Consulente in via di certificazione.


Manuela Maestrello:

Membro del Gruppo Tecnico

Cuciture e caratteristiche specifiche del supporto/ supporti artigianali. E’ produttrice di supporti , principalmente mei tai , passione che è cresciuta via via con l’esperienza acquisita nel soddisfare le richieste dei genitori bisognosi di un supporto adeguato alle proprie esigenze, valutando di volta in volta come si comportavano i diversi tessuti sottoposti a tensioni delle cuciture sotto i diversi pesi e misure dei bimbi e mettendo a punto delle migliorie per lo scaricamento dei pesi e il mantenimento delle posizioni corrette . E’ consulente del portare certificata con aggiornamento tecniche e portare gemelli /tandem.


Alice Marongiu:

Cuciture e caratteristiche specifiche del supporto/   supporti artigianali. È stata produttrice di mei tai per 4 anni, toccando con mano svariati tipi di fasce di diverse marche, testando e studiando con zelo e passione i vari tipi di tessuti, le tessiture e armature tessili. Grazie anche   agli studi tecnici (tecnico delle costruzioni civili) ha applicato le sue conoscenze alla produzione dei supporti e, successivamente, allo studio dei supporti stessi dal punto di vista di scaricamento dei pesi e forze in gioco, con verifica costante di cuciture e di eventuali punti di tensione, regolazioni e misure idonee. È consulente del Portare Certificata.

Studio specifico della resa dei materiali e comfort in legatura/utilizzo. Appassionata e curiosa, dopo aver conseguito la certificazione della Scuola del Portare®, ha testato decine di blend e un centinaio di fasce e supporti ergonomici di differenti marche e livelli, approfondendo di ognuno le caratteristiche tecniche e la resa effettiva in legatura e con diversi tipi di utilizzo. È consulente del Portare Certificata.


Elisa Valzan– Formatrice Tecnica Centro Studi Scuola del Portare® 

Vivo in provincia di Torino e sono mamma di 2 bimbi. Mi avvicino al mondo dell’infanzia con un biennale sulla Psicomotricitá educativa metodo Aucouturier quando rimango in incinta del mio primo bimbo Samuele, da allora la maternità e le cure della prima infanzia permeano visceralmente il mio essere. Il percorso prosegue diventando insegnante di massaggio infantile AIMI. Con la nascita di Emanuel scopro l’ esistenza la figura della consulente del portare che le permette di portare in modo più fisiologico e confortevole tanto da intraprendere la via della formazione con la Scuola del Portare® per permettermi di accompagnare le famiglie in questo percorso di maternage.  All’interno del mio percorso con la Scuola conosco e stringo legami con Donne meravigliose e questo rafforza la volontà di voler crescere al suo interno per dare un contributo a sostegno la rete (diventando coordinatrice regionale del Piemonte e iniziando la formazione come Formatore Tecnico). Un aspetto molto importante nella mia vita è legato alla ricerca del benessere corporeo e spirituale, insegnate di Pilates in formazione (lasciata aperta per l’arrivo del secondogenito) pratico yoga, meditazione e frequento corsi alimentazione consapevole.


Flavia Giai Minet:

Mi chiamo Flavia Giai Miniet,  ho 33 anni e abito un provincia di Torino, certificata alla Scuola del Portare® quest’anno. La mia passione per il mondo del portare e di conseguenza per la tessitura è nata insieme alla mia bimba Sole, 5 anni fa.  Ho studiato comunicazione interculturale all’università di Torino per poi cambiare completamente strada e prendere il diploma da sommelier. La nascita di Sole ha cambiato profondamente la mia vita. Da molto tempo sognavo di imparare a tessere ma sono riuscita a realizzare il mio sogno grazie a un corso finanziato interamente dall’università. La mia passione è cresciuta, ho continuato a prendere lezioni ed eccomi qui, a fare il lavoro, per me, più bello del mondo. L’amore è la curiosità per le culture diverse non è mai passato e questo mi ha portato ad aiutare un altro tessitore a tenere un corso gratuito per donne migranti ospiti nel nostro paese. Uno scambio bellissimo, di cultura e tipi di tessitura! Le mie due grandi passioni in un unico progetto.


Adele Ricci– Formatrice Tecnica Centro Studi Scuola del Portare®  in tirocinio

Abruzzese proviene da una formazione classica ed è mamma di tre bimbi.
Durante la prima gravidanza  scopre il mondo della genitorilità a contatto e del portare ed appena nato il suo primo bimbo decide di percorrere la “via del cuore” e si iscrive presso la Scuola del Portare  dove nel 2013 si certifica come Consulente del Portare®. Continuando a studiare frequenta aggiornamento tecniche, gemelli e tandem nel 2015. Da allora il suo cammino alla scoperta e al sostegno della genitorialità è in continuo arricchimento. Nel 2014 si forma nell’arte del massaggio Rebozo sempre con la Scuola del Portare, diviene peer in allattamento nel 2016 e nel 2017 inizia il cammino universitario in Scienze della Formazione. Il suo lavoro è la sua grande passione ed uno dei suoi grandi amori.  Dal 2013 è inoltre coordinatrice regionale SdP per la regione Abruzzo e si adopera per la creazione di una rete che sia di sostegno tra le consulenti e  per i genitori.

Polo didattico e di ricerca scientifica:

Oltre ad Antonella Gennatiempo per l’area psicopedagogica e Paola Andrisani per l’area etno-antropologica, abbiamo come formatori e collaboratori per la ricerca scientifica continua: 


foto 1Dott. Giorgia Amicizia – Laureata con lode in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’ Età Evolutiva.

Da diversi anni collabora con i più qualificati Centri di riabilitazione accreditati dalla Regione Lazio, occupandosi della valutazione e del trattamento abilitativo del bambino con patologie neurologiche e disturbi dello sviluppo con approccio olistico e globale.
Da sempre attenta alle problematiche sociali: nel 2010,in collaborazione con l’associazione EFO e AWA Onlus, diventa responsabile del progetto“AmiciziAbili – l’amicizia che rende abili”- che si occupa della Cooperazione e sviluppo per l’integrazione dei bambini con disabilità realizzato in Senegal.
E’ da questa esperienza che entra in contatto con la cultura del “Portare” e decidedi approfondire gli studi riguardanti l’utilizzo della fascia all’interno della riabilitazione, ponendo particolare attenzione agli aspetti emotivi-relazionali nella diade madre/bambino.
Nel corso degli ultimi anni la sua formazione si è ampliata al neonato e al lattante attraverso i corsi organizzati dalcentro Brazelton presso l’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.
Ha intrapreso inoltre il percorso di formazione di insegnante di massaggio infantile (in attesa di diploma C.I.M.I.)


foto corso

Dott. Guido Viola – Laureato in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva e diplomato in Osteopatia e Kinesiologia applicata.

Da sempre in un’ ottica olistica e biointegrata si occupa di tutti gli aspetti evolutivi andando a specializzarsi tramite un Master in Medicine Naturali.
Ha impostato tutta la sua formazione sugli aspetti di sviluppo e ha approfondito le principali patologie neonatali andandole ad integrare la Medicina riabilitativa e Osteopatica.
Da svariati anni collabora con medici di Strutture Ospedaliere e con centri di riabilitazione al fine di promuovere tramite il trattamento Osteopatico Integrato la prevenzione di eventuali patologie in età adulta che possono presentarsi per una disfunzione neonatale non trattata

Integra da anni il concetto Osteopatico all’applicazione della fascia e al concetto del babywearing al fine di essere di supporto e aiuto nella risoluzione di pattern disfunzionali.


Fiorella Bruna La Musta – Counselor supervisor trainer

Sono nata il 30 Dicembre 1956, vivo e lavoro a Milano Mi dedico da anni alla ricerca nel campo dello sviluppo, della crescita e delle tecniche di autotrasformazione. L’incontro, nel 1984, con il Maestro Namkai Norbu e l’insegnamento Dzogchen mi hanno stimolato a trovare connessioni tra occidente e oriente, tra antiche filosofie e scienze umane contemporanee Nel 1986 ho iniziato un’analisi didattica junghiana con il Dott.Antonino Messina, psicoterapeuta iscritto all’albo che mi ha portato ad approfondire la conoscenza della psicologia archetipale, sfociata in seguito in un rapporto di collaborazione che continua a tutt’oggi. Supervisor Counselor privato-espressivo artistico accreditata Assocounselig Reg. A0118-2010 Operatore Discipline Bio Naturali –bd35 –  Registro Operatori DBN REGIONE LOMBARDIA (legge Regionale 2-2015)Sono Specializzata in Traumatic Incident Reduction ,(American Psychologycal Association) e Counseling per adolescentiSupervisor Trainer Couselor accreditata S.I.Co. Reg. AO559Trainer Counselor in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari,  iscritta all’albo dei consulenti italo-svizzero di Psicogenealogia Immaginale(Aiscon)Conduco Laboratori Esperienziali e didattici di Costellazioni Familiari Sistemiche (integrando gli insegnamenti di B. Hellinger, di Virginia Satir e di Boszormenyi-Nagy) e Costellazioni Strutturali (Solution Focused Work, approccio fondato da Steve de Shazer e Insoo Kim Berg e successivamente ripresi da Guntard Weber e Matthias Varga von Kibed)Insegnante titolare tutor supervisor e didatta della Scuola  di Milano di Biodanza Sistema Rolando Toro.Specializzata in Biodanza Acquatica, Biodanza e tarocchi, Progetto Minotauro e Biodanza Clinica. Ideatrice di un percorso biennale di Biodanza e cultura dei nativi americani, Estensione autorizzata dal Prof. Rolando ToroDal 2002 conduco regolari sessioni settimanali a Milano e stage di approfondimento. Nel corso degli anni ho acquisito formazioni, elementi ed esperienza in Gestalt, Psicodramma, Psicogenealogica ,Psicodinamica , Psicosintesi, lettura del corpo e tecniche di Bioenergetica, I Tarocchi nella relazione d’aiuto (Jodorowsky), Pensiero  Creativo nella crescita personale, l’energia dei colori (Academy of Color Therapeutics), Teoria della molteplicita’Istruttrice di Firewalking con formazione Sundoor – Foundation For Transpersonal EducationHo partecipato a seminari intensivi tenuti da Patrizio Paoletti, ideatore della Pedagogia del terzo Millennio, su comunicazione e intelligenza emotiva. Formazione professionale in coaching con la Max Formisano TrainingAbilitata nel protocollo in 8 fasi per le emozioni di Real Wa

y of lifePropongo sessioni individuali e di gruppo di counseling ,coaching,  classi settimanali e stage di approfondimento di Biodanza Sistema Rolando Toro.Fondatrice e guida dell’Associazione Risvegli – Relazioni per il cambiamento, mi occupo insieme agli altri colleghi e colleghe di ricerca metodologica per lo sviluppo, la crescita e il benessere umano.Con un approccio sincretico ho ideato il Counseling integrato a mediazione corporea – C.i.me.c.® un Sistema che si avvale di numerose tecniche ,strumenti e per-corsi  per lo sviluppo, la crescita e l’evoluzione umana:

Il Gioco delle Parti ®, percorso biennale sulle sub-personalita’

Il Viaggio – Trasforma La Tua Vita®

Formazione per operatori in Counseling Sistemico a mediazione corporea®

Progetto evoluzione

Radici® (counseling transgenerazionale)

www.risvegli.net