Halloween e Carnevale…in fascia!

 

Il babywearing è un modo di stare con il proprio piccolo, di prendersi cura di lui. Ed è possibile fare ciò con libertà di movimento e di azione, riuscendo ad essere presenti anche per i figli maggiori. Questo tipo  di accudimento “a 360 gradi” che l’uso dei supporti portabebè permette di praticare, è uno tra gli aspetti più positivi del babywearing…e, oltre che pratico, può dare lo spunto per divertirsi insieme al nostro bimbo portato e ai fratellini maggiori.

In occasione dell’appena trascorso Halloween, ci è sembrato carino raccogliere le idee che le mamme hanno inventato per mascherarsi portando i loro bimbi.

Potersi inventare e creare un costume per mamma e bimbo, ideandolo magari insieme a  lui o con i fratellini più grandi, è uno stimolo molto positivo tanto per le mamme quanto per i piccolini…creare insieme e divertirsi nel farlo è un bel modo di trascorrere il tempo con i nostri bimbi, per creare ricordi che resteranno nel tempo.

Le testimonianze che abbiamo raccolto sono idee bellissime…frutto di grande fantasia, creatività…e Amore!

Ve li presentiamo dando la parola agli scatti che alcune mamme ci hanno permesso di condividere…prendete spunto e liberate poi la vostra fantasia, per tornare bambini per qualche ora insieme ai vostri piccoli koalini!

 

1

<< Mamma Laura e il suo piccolino nel loro bellissimo abbraccio floreale, creato insieme al fratellone>>

5

<< Mamma Ilaria con Riccardo…dolcissimi unicorni in città! >>

 

2

<< Mamma Alessandra con Giorgia hanno dato vita a ‘I diari di Astrid – Vita da vichinga’ >>

download

<< Quando il babywearing è divertimento e condivisione: fasceggiata di Carnevale a Genova! >>

6

 

download-1

<<Doppio travestimento per Mamma Angel e il piccolo Luca, in compagnia della sorellina Emma: pirati alla caccia di un tesoro nascosto…o principesse salvate da un dolcissimo draghetto!>>

2Q==

<<Mamma Marta e il suo piccolino alla conquista dello spazio!>>

 

Articolo a cura di Lucia Bagnasco Consulente del Portare®

 

Condividi l'articolo se ti è piaciuto
Default image
scuoleditor

Leave a Reply